>>Tende per alberghi e pensioni

Tende per alberghi e pensioni

Nella camera d’albergo ideale non possono mancare delle tende ad hoc per lo stile e l’ambiente, che regalano un tocco ricercato ed elegante.

Si tratta di un dettaglio che non si deve mai sottovalutare perché, senza dubbio, delle finestre sguarnite di tende non sono né pratiche, né belle da vedere. I tendaggi, all’interno delle camere e delle aree comuni, fanno parte dell’arredo e, pertanto, devono essere scelti con cura.

Sebbene venga offerta una vasta gamma di tende per alberghi, sono da preferire quelle che hanno delle specifiche caratteristiche, dato che devono rispecchiare la natura della struttura ricettiva, essere il linea con gli arredi e, soprattutto, è necessario che durino nel tempo. È, quindi, importante fare una scelta oculata, che strizzi l’occhio alla bellezza, ma anche alla qualità.

Per questo motivo, Carillo Biancheria ha selezionato un’ampia gamma di tende per pensioni, alberghi e altre strutture ricettive, così da permettere, a chi si trova a dover scegliere questo complemento, di avere a disposizione tante diverse opzioni, tutte molto valide.

Come scegliere le tende per alberghi e pensioni

Si deve partire, senza dubbio, con il parlare della scelta dei materiali. Sebbene il gusto personale sia molto importante e da tenere sempre in considerazione, è opportuno andare a scegliere delle tende che siano pratiche sia a livello di gestione che di manutenzione.

Tra tutte le forniture alberghiere, senza dubbio le tende sono quell’elemento che riesce a conferire un bel po’ di carattere anche alla stanza più minimal. Ma non si deve guardare solo l’aspetto perché, come sottolineato, è importante anche la praticità: l’ospite non deve avere difficoltà nell’utilizzarle e, soprattutto, devono essere non pericolose.  Si consiglia sempre di appendere in una zona ben visibile una targhetta che spieghi il funzionamento del meccanismo che muove la tenda, così da facilitare il compito all’ospite ed evitare danni.

Abbiamo fatto notare che i materiali sono importanti: si deve optare, quindi, per dei tendaggi resistenti oltre che belli. Del resto, se si usurano o si strappano velocemente, il tutto potrebbe provocare un danno d’immagine. Fino a qualche anno fa, la scelta era molto limitata e, pertanto, si era obbligati a scegliere, tra le tende per pensioni o alberghi, uno dei pochi prodotti offerti. Oggi le cose sono cambiate e basta dare un’occhiata al sito Carillo Biancheria per notare la differenza.

C’è una vasta gamma di proposte e, pertanto, si può dire che si ha l’imbarazzo della scelta, tra tessuti in vendita al metro, tende già confezionate di vario colore e con diversi stili, accessori come bastoni  e quant’altro. Sono presenti in catalogo anche i tessuti oscuranti, che sono essenziali per favorire il giusto riposo anche al mattino, dopo il sorgere del sole. In questo modo, la luce solare non filtra nella stanza e gli ospiti potranno continuare a dormire indisturbati. Le tende Night sono anche il massimo in termini di privacy, per difendere l’interno della stanza da occhi indiscreti. Tanti i colori, che possono essere scelti in base all’arredamento generale.

Come acquistare online tende per alberghi e pensioni

Acquistare online le tende per una struttura alberghiera è la soluzione migliore. Permette, infatti, di avere il massimo della scelta e del risparmio. I prezzi che offre il sito Carillo Biancheria sono i migliori sul mercato e, inoltre, non si lesina sulla qualità, dato che viene effettuata a monte una scelta di prodotti da proporre agli acquirenti. La merce acquistata viene consegnata direttamente al domicilio indicato in fase di acquisto e il tutto in pochissimo tempo. Tanti sono, quindi, i vantaggi che si hanno nell’acquistare online le proprie forniture alberghiere, dato che in questo modo si riceve tutto in poco tempo e senza muovere un dito. Moltissimi sono gli sconti, le offerte e le occasioni da non perdere sul sito Carillo Biancheria, da anni a servizio delle strutture ricettive di ogni tipo.

By | febbraio 26th, 2018|Alberghi|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment